17 Ottobre 2016

"BIAGIO AGNES. UN GIORNALISTA AL POTERE"

di Salvatore Biazzo

 

Presso la Sala degli Arazzi della sede Rai di Viale Mazzini è stato presentato il volume dedicato al percorso umano e professionale di Biagio Agnes, edito da Rai Eri.

 

All’evento, organizzato dalla Fondazione Biagio Agnes e dalla Rai, oltre all’autore sono intervenuti Gianni Letta, il direttore del Tg2 Ida Colucci, il direttore di Rainews24 Antonio Di Bella e il direttore del Tg1 Mario Orfeo.

 

Il padre era ferroviere, la madre lo voleva prete, ma Biagio Agnes divenne un giornalista e uno dei più longevi e illuminati Direttori Generali della Rai. Dirigente innovatore e creativo, fu lui a realizzare Televideo e a ideare “Check-up”, trasmissione che raggiunse il più alto indice di gradimento mai toccato (90 per cento). A lui si deve anche la creazione del Tg3, con il quale si perfezionava il disegno politico e aziendale di apertura al Pci, quella che fu definita la “lottizzazione perfetta”. Aveva aderito alla “Sinistra di Base” i cui esponenti, suoi amici fino alla fine, andarono a costituire la classe dirigente del Paese, ma fu sempre autonomo rispetto al potere e della politica si servì nella difesa del Servizio pubblico. La sua vita, insomma, è un romanzo: quello dell’Italia e della nostra televisione.

Hero-Immagini-payoff-6.jpg

© 2020 by Fondazione Biagio Agnes

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle